Profilo poesia

Incipit uniforme
Vergine, agli occhi miei più vaga e bella
Autore
Gradenigo, Pietro
Metro
sonetto
Schema
ABBAABBACDEEDC

Attestazioni

VE1565-AT 2, c. 102r [317] Vergine a gli occhi miei piu vaga, e bella Gradenigo, Pietro (21)