Fiamma, Gabriele

1533-1585

Varianti del nome
Gabriel Fiamma
Bibliografia
DBI
Poesie Seleziona tutti
1 Affetto vil, malvagia e fera voglia sonetto
2 Ai divi spirti già fatta consorte sonetto
3 Al cader di colui che erge ed avviva sonetto
4 Almo spirto divin, che gli elementi sonetto
5 Alto re delle genti ode
6 Alto segno di amor puro e perfetto sonetto
7 Al vivo sole, a quei celesti ardori sonetto
8 Avean le genti, di pietà rubelle canzone
9 Beato lo uom che sdegna ode
10 Benché di odio crudel foco alto spiri sonetto
11 Ben sono i premi tuoi, Signor mio, degni sonetto
12 Cantiam, genti, cantiam del re superno endecasillabi sciolti
13 Cara e gentile amica ode
14 Celeste nume, che sovente apporti sonetto
15 Chi brama al chiaro tuo lume divino sonetto
16 Chi move il piè per questi oscuri e torti sonetto
17 Chiome, di mille cor reti e catene sonetto
18 Cinto di orrendi lampi il cielo intorno sonetto
19 Come del sol lo alto splendore ardente sonetto
20 Come fra le altre donne altero mostro sonetto
21 Come, pria che dal ciel cadano i fiumi sonetto
22 Come rara, celeste, alta ventura sonetto
23 Con preghi che dolor sempre accompagna sonetto
24 Con quanta sete, ohimè lasso, con quanto sonetto
25 Crescan fra duri smalti e fra le brine sonetto
26 Cura, che di oro ti nustrisci e vivi sonetto
27 Da che vidi il crudele amaro scempio ode
28 Da te morto, Gesù, nasce la vita sonetto
29 Deh, per pietà, soccorri alla aspra guerra sonetto
30 Del gran motore eterno ode
31 Delle eterne tue sante alme faville sonetto
32 Di eterna vita eterno fonte vivo sonetto
33 Donna di real sangue ornata in terra sonetto
34 Erode, se dagli Indi e dai Sabei sonetto
35 Fera, che spargi atro veleno e il core sonetto
36 Fu sempre amara ed odiosa morte sonetto
37 Giordano, occhio dei fiumi, il Tebro io scerno sonetto
38 I divini suoi rari alti conforti sonetto
39 Il grave della età, che ha sempre al fianco sonetto
40 In questa dura età cede il discorso sonetto
41 In questo al sommo re sacrato albergo sonetto
42 Invitto spirto e pure membra oneste sonetto
43 Io, che la età più verde e più fiorita sonetto
44 Io pur cerco quel ben che acqueta la alma sonetto
45 La altera luce onde si avviva la alma sonetto
46 La bella Aurora avea canzone
47 Là dove col pensiero amor mi porta canzone
48 Le voglie e le opre mie, gelate e spente sonetto
49 Lo aspetto sacro e il bel costume santo sonetto
50 Lo ebreo già di una selce alpestra e dura sonetto
51 Lo eterno alto motore ode
52 Marmo, che il mio tesor chiudi ed ascondi sonetto
53 Mentre fui senza te, né la alma ardente sonetto
54 Mentre i concetti che senza arte veste sonetto
55 Mentre io volli seguir la antica norma sonetto
56 Mentre le acque copriro il volto e il petto sonetto
57 Mentre piango i miei falli e la aria intorno sonetto
58 Nel duro esiglio ove ne addusse il fero capitolo in terza rima
59 Nel lieve assalto, in cui codardo e infermo sonetto
60 Non è sì vaga alla stagion novella sonetto
61 Non è vapor da terren molle uscito sonetto
62 Non perché dagli scettri e dagli imperi sonetto
63 Non son lagrime, ohimè, non son già queste sonetto
64 Nudo, povero e vil, padre celeste sonetto
65 Oh che santo, oh che degno, oh che perfetto sonetto
66 Oh di ogni affetto rio madre e nutrice sonetto
67 Oh più che gemme preziose e care sonetto
68 Oh qual dolcezza apporta, oh quai diletti ode
69 Oh sacro eletto coro ode
70 Omai lieto e contento a voi ne vegno sonetto
71 O più che vento, o più che ombra fugace sonetto
72 Opre famose e chiare canzone
73 Or che allo albergo del Monton ritorna ode
74 Or che il Cane e il Leon, mostri celesti sonetto
75 Ove è la fronte più che il ciel serena sonetto
76 Padre del ciel, se alla serena luce sonetto
77 Pensier maligno e rio, che adduci la alma sonetto
78 Per aspro mar, di notte, in picciol legno sestina
79 Perché non ho del re cortese e santo sonetto
80 Perché, Signor, le genti ode
81 Perfido e disleal, poiché la vita canzone
82 Pien di gioia e di onor, destro e sicuro sonetto
83 Più che lo Inferno ogni men bella impresa sonetto
84 Più volte un bel desio di farmi eterno sonetto
85 Poi che sol la speranza ode
86 Poi che un desir beato canzone
87 Prendi la aurata lira ode
88 Pur dianzi, pien di puro affetto il core sonetto
89 Qual maraviglia mai si vide in terra sonetto
90 Qual paura e qual doglia il cor mi assale sonetto
91 Qual paura, qual danno o qual tormento sonetto
92 Qual uom che, intento a cercar gemme ed oro sonetto
93 Qual uom che pronto ad ogni error consente sonetto
94 Quando al padre Ocean si corca in seno sonetto
95 Quando fia mai che il freddo, oscuro velo sonetto
96 Quando il giorno dalle onde apporta il sole sestina
97 Quando io fermo il pensiero in quella parte sonetto
98 Quando io penso al fuggir ratto dell'ore sonetto
99 Quando lo eterno amor ne la alma viene sonetto
100 Quando, morendo, il re celeste vinse sonetto
101 Quando penso che io fui sì pigro e tardo sonetto
102 Quando, per dar al mondo eterna vita sestina doppia
103 Quasi fuor della vita umana e frale sonetto
104 Quei che in grembo al suo amor fu preso e vinto sonetto
105 Quel che move a lodar cosa mortale sonetto
106 Quel della vita prezioso e caro sonetto
107 Questa, che io tanto amai, misera vita sonetto
108 Questa ora breve e di ogni gioia cassa sonetto
109 Queste di ira e di orgoglio armate squadre sonetto
110 Questo, che talor stima il senso infermo sonetto
111 Questo mar, questi scogli e queste arene sonetto
112 Qui, donde porta il Sil tributo al mare sonetto
113 Quindi a morte si va, questa fiorita sonetto
114 Re del ciel, io mendico, io nudo e privo sonetto
115 Riedi tranquillo da le eburnee porte sonetto
116 Santo fanciul, che nato oggi nel mondo sonetto
117 Se, come fuor vedete i sensi frali sonetto
118 Se contra al van piacer tanto mi impetro sonetto
119 Se il ben di cui ti vanti, empio tiranno sonetto
120 Se il noioso, mortal, terreno incarco sonetto
121 Sento, mentre di te ragiono e scrivo sonetto
122 Senza turbar la sempre invitta mente sonetto
123 Si ergean di acque alle stelle i monti ardenti sonetto
124 Signor, se la tua grazia è foco ardente sonetto
125 Simile a questo mar vasto e profondo sonetto
126 So ben, mio sommo amor, che il grave pondo sonetto
127 Sommo Signore e Dio ode
128 Sommo Signore, io piango canzone
129 Son questi i chiari lumi, onde sereno sonetto
130 Sotto la invitta e trionfale insegna sonetto
131 Sotto un gran fascio di martiri io sento sonetto
132 Sparger queste ampie sfere al centro intorno sonetto
133 Spiega le insegne tue, celeste Padre sonetto
134 Spiega, mondo maligno, i tuoi tesori sonetto
135 Spirto divin, che le sacrate carte sonetto
136 Stando la miglior parte invitta e franca sonetto
137 Tanto è quel bene, eterno amor, che nasce sonetto
138 Tolte per grazia al suo parto gentile sonetto
139 Tu, che gli angeli fai lieti e contenti sonetto
140 Tu, che le membra preziose e care ode
141 Tu, che queste mie membra inferme avvivi endecasillabi sciolti
142 Tu, più pura e di me parte migliore ode
143 U' son gli ingegni pellegrini e rari sonetto
144 Vedendo quel che ebbe per fermo in terra sonetto
145 Veggio cinta di rose, ornata di oro sonetto
146 Veggio, se al vero apre ragion le porte sonetto
147 Vergine madre, del tuo parto figlia sonetto
148 Vero Sol, per cui sol risplende e luce canzone
149 Vivo essempio delle opre altere e belle sonetto
150 Voi, che amate quel ben che rodon gli anni sonetto
151 Voi, che seguite la virtù, voi soli endecasillabi sciolti
152 Vorrei con salde piume erger la mente sonetto