VE1558-Fiori /1

p. 193 [268] Quella beltà, ch'à la più interna parte Carafa, Ferrante (4)
p. 193 [269] Quel candido Armellin, che fa le sponde Carafa, Ferrante (5)

© Milano, Biblioteca Nazionale Braidense