Profilo poesia

Incipit uniforme
Ero io qual uom, che nulla vede, o sente
Autore
Gonzaga, Scipione
Metro
sonetto
Schema
ABABBAABCDECDE

Attestazioni in Libri

PD1567-Eterei-Margherita, c. 51v [126] Er’io qual’huom, che nulla vede, ò sente Gonzaga, Scipione