Tansillo, Luigi

1510 - 1568

Bibliografia
FER
Poesie Seleziona tutti
1 Amor, che alberghi e vivi entro il mio petto canzone
2 Amor mi impenna le ali e tanto in alto sonetto
3 Amor, se vuoi che io torni al giogo antico canzone
4 Animoso, superbo, empio gigante sonetto
5 Cara, soave ed onorata piaga sonetto
6 Che la una il Tebro con la fronte onori sonetto
7 Chiaro Ruscelli, il cui bel corso indarno sonetto
8 Deh, quando fia, Signor, che tanta fede sonetto
9 Di un sì bel foco e di un sì nobil laccio sonetto
10 Dunque, dopo tanti anni, a dar di morso sonetto
11 E freddo è il fonte e chiare e crespe ha le onde sonetto
12 Eletto in ciel possente, e sommo Padre canzone
13 Era dunque nei fati, occhi miei cari capitolo in terza rima
14 È sì folta la schiera dei martiri sonetto
15 Felice la alma che per voi respira sonetto
16 Io mi vivea del mio languir contento sonetto
17 La dolce vista e il bel guardo soave sonetto
18 La orribil notte che le rose asperse sonetto
19 Lo oro che il mondo sì bramoso adora sonetto
20 Mentre arse del mio cor la fiamma viva sonetto
21 Mentre gli aspri, sassosi, orridi monti sonetto
22 Mentre, pago dei pregi e non altero ottava
23 Né lungo essilio il cor, donna, mi mosse sonetto
24 Né mar che irato gli alti scogli fera sonetto
25 Nessun di libertà visse mai lieto canzone
26 Non perché il vento volga e la aria bagne sonetto
27 O di buon genitore e di rea madre sonetto
28 O di Invidia e di Amor figlia sì ria sonetto
29 Or chi non crederà, spirto gentile sonetto
30 Orrida notte che rinchiusa il negro sonetto
31 Padre del ciel, poi che io mi aveggo e piango sonetto
32 Perché il Tebro e il Tesin vi tengan lunge sonetto
33 Piazza del mondo, almo terren, cui fanno sonetto
34 Poi che col ferro di sua man trafisse sonetto
35 Poi che il mio nodo han gli altrui nodi sciolto sonetto
36 Poi che spiegate ho le ale al bel desio sonetto
37 Qual uom che giace e piagne lungamente sonetto
38 Qual uom che trasse il grave remo e spinse sonetto
39 Quando dopo mille anni e mille lustri sonetto
40 Quanto a voi deve il grande augel di Giove sonetto
41 Quei rai che alla aria chiara ed alla bruna sonetto
42 Quel cane ingordo che latrando corse sonetto
43 Questa vita sì trista e sì noiosa sonetto
44 Questi che il mondo in riverenza tiene sonetto
45 Se di quei dì che vaneggiando ho speso sonetto
46 Se il Moro che domò la Alpe e il Romano sonetto
47 Se il vostro piè calcasse volgar strada sonetto
48 Se le orme belle che il piè vostro imprime sonetto
49 Se mai ritrar dal periglioso grembo sonetto
50 Se non può Nola ergervi altari e tempi sonetto
51 Se quel dolor che va inanzi al morire capitolo in terza rima
52 Se vuol che io scampi, la mia nobil maga sonetto
53 Sì come il ricco ed onorato piede sonetto
54 Signor, non come agli altri a caso venne sonetto
Poesie di <Tansillo, Luigi> con diversa attribuzione
1 VE1545-RD 1/1 [388] O di Invidia e di Amor figlia sì ria Della Casa, Giovanni sonetto
2 VE1546-RD 1/2 [433] O di Invidia e di Amor figlia sì ria Mezzabarba, Antonio sonetto
3 VE1547-RD 2/1 [410] Amor, se vuoi che io torni al giogo antico Autore incerto canzone
4 VE1548-RD 2/2 [395] Amor, se vuoi che io torni al giogo antico Autore incerto canzone
5 VE1549-RD 1/3 [432] O di Invidia e di Amor figlia sì ria Mezzabarba, Antonio sonetto
6 VE1550-RD 3 [366] Amor, che alberghi e vivi entro il mio petto Castriota, Antonio canzone
7 VE1550-RD 3 [490] Amor mi impenna le ali e tanto in alto Autore incerto sonetto
8 BO1551-RD 4 [289] Di un sì bel foco e di un sì nobil laccio Gualando, Odoardo sonetto
9 VE1565-AT 1 [275] Né mar che irato gli alti scogli fera Serone, Giovanni Antonio sonetto
10 VE1565-AT 1 [276] Orrida notte che rinchiusa il negro Serone, Giovanni Antonio sonetto
Poesie di altri autori attribuite a <Tansillo, Luigi>
1 VE1553-RD 6 [86] Alma reale, e di maggior impero Sandoval de Castro, Diego canzone
2 VE1558-Fiori /1 [728] Alma reale, e di maggior impero Sandoval de Castro, Diego canzone