VE1555-Arnigio

c. 39r [94] Raro spirto, che d'una in altra gente Arnigio, Bartolomeo
c. 39r [95] Qualhor' i veggio con suo grave danno Arnigio, Bartolomeo

© Lonato, Biblioteca della Fondazione Ugo da Como