VE1602-Marino

p. 204 [394] FINTA dunque è costei? chi credea mai Marino, Giovan Battista
p. 204 [395] LANGUE dal su' amor lunge afflitta, e sola Marino, Giovan Battista

© Lugano, Biblioteca Salita dei Frati, https://doi.org/10.3931/e-rara-5666