VE1602-Marino

p. 230 [441] BEN può MARIN, con chiara, e nobil arte Bilotta, Vincenzo
p. 230 [442] QUESTO, a cui tante il ciel gratie comparte Marino, Giovan Battista

© Lugano, Biblioteca Salita dei Frati, https://doi.org/10.3931/e-rara-5666