Profilo poesia

Incipit uniforme
Vos, qui virtutem colitis, vos ad mea tantum
Autore
da Trebisonda, Giorgio
Metro
esametro
Versi
29
Note metriche
È la traduzione latina di un passo in esametri greci di Eusebio di Cesarea, De preaparatione evangelica, lib. XIII, cap. VII. In VE1570-Fiamma il testo, seguito dalla sua traduzione, è inserito tra la prima e la seconda stanza della canzone Opre famose e chiare. Dell'originale sono riportati e tradotti solo 13 versi e mezzo.

Attestazioni in Libri

VE1570-Fiamma, pp. 20-21 [10] VOS, qui virtutem colitis, vos ad mea tantum
Rubrica: Orphei carmina.
[Il testo, seguito dalla sua traduzione, è inserito tra la prima e la seconda stanza della canzone Opre famose e chiare. Dell'originale sono riportati solo 13 versi e mezzo.]
da Trebisonda, Giorgio