VE1538-Beaziano

Titolo
De le cose volgari et latine del Beatiano.
Pubblicazione
(Impressum Venetijs : per Bartholomaeum de Zanettis de Brixia, anno a nativitate domini 1538 die decima Octob.)
Descrizione fisica
[100] c. ; 8° – A-F8, G4, H-N8
Esemplare
Roma, Biblioteca Nazionale Centrale [già Vittorio Emanuele II], 6.9.F.36
Codici
CNCE 4675 ; SBN BVEE010039

Contenuto

c. A1v A la serenissima imperatrice. Agostino Beatiano
inc. «Nessuna cosa è, che tanta dilettatione à gli animi nostri apporti» - exp. «Di Venetia à li X di Ottobre del M.D.XXXVIII.»
cc. A2r-C2r [rime]
c. C2r [mezza pagina bianca]
c. C2v A la valorosa donna Isabella serenissima imperatrice [occhiello]
cc. C3r-C5v [rime a Isabella]
cc. C6r-C6v [bianche]
cc. C7r-F3v [sonetti]
c. F3v [mezza pagina bianca]
cc. F4r-G2v [epitafi ed epigrammi in ottave]
c. G2v A m. Lodovico Dolce in risposta [sonetto]
c. G3r [bianca]
c. G3v Errori de la stampa
c. G4r Errori ne i latini
c. G4v [bianca]
c. H1r [al lettore]
inc. «Quisquis es, ne me Caroli quinti maximi imperatoris digne satis decantasse laudes» - exp. «qualicunque laudatore careat.»
cc. H1v-N8r [poesie latine]
c. N8r [colophon]

Schedatura di Simone Albonico | Data pubblicazione: 14 nov 2016