FI1503-Cei

Titolo
Sonecti capituli canzone sextine stanze et strambocti composti per lo excellentissimo Francescho Cei ciptadino fiorentino in laude di Clitia.
Pubblicazione
(Impresso in Firenze : per Philippo di Giunta cartolaio ciptadino fiorentino, Anno ab incarnatione Christi 1503).
Descrizione fisica
[62] c. ; 8° – π4, a-g8, h2
Esemplare
Milano, Biblioteca Nazionale Braidense, VV. 08. 0008/01
Note
Alcune lettere del frontespizio sono state riscritte e integrate a mano (invece di CEI si legge CENI). L'esemplare presenta una legatura in cartone e dorso in pergamena ed è legato in un volume miscellaneo.
Codici
CNCE 10684

Contenuto

cc. π1r-π1v Iohannes.Monacus.Dominico.Canisiano.S.
inc. «Benche non mi sia occulto Domenico mio suavissimo» - exp. «tie(n)gli appresso di te come perpetua memoria dello amare nostro. Vale»
c. π1v Incipiunt.Feliciter
inc. «Sonecti .LXXXXVI.» - exp. «Strambocti .XVII.»
cc. π1v-π4v Tabula
exp. «FINIS»
c. π4v Correptione
cc. a1r-c8v [sonetti LXXXXVI]
cc. d1r-f3v Capituli composti pel medesimo .F. .C.
cc. f3v-g3r Canzone composte pel medesimo .F. .C.
cc. g3r-g5r Sextine
cc. g5v-g8r Stanze composte pel medesimo .F. .C.
cc. g8r-h2v Strambotti composti pel medesimo .F. .C.
c. h2v [colophon]
inc. «Impresso in Firenze per Philippo di Giunta» - exp. «.SIT LAUS DEO.»

Schedatura di Irene Falini | Data pubblicazione: 24 lug 2018