VE1552-RD 5(3)/1

p. 261 [363] Al rovinar di quella pianta altiera Spica, Tommaso (8)
pp. 261-262 [364] Dritto è ch'io pianga, e 'l cor di doglia amanti Spica, Tommaso (9)

© Pesaro, Biblioteca Oliveriana