VE1602-Marino

p. 166 [322] E TU cadi, e tu giaci, e non sostenne Marino, Giovan Battista
p. 166 [323] QUANDO del chiaro, e nobil sole ESTENSE Marino, Giovan Battista

© Lugano, Biblioteca Salita dei Frati, https://doi.org/10.3931/e-rara-5666