VE1558-Fiori /1

Titolo
I fiori delle rime de' poeti illustri, nuouamente raccolti et ordinati da Girolamo Ruscelli. Con alcune annotationi del medesimo, sopra i luoghi, che le ricercano per l'intendimento delle sentenze, o per le regole & precetti della lingua, & dell'ornamento.
Pubblicazione
In Venetia : per Gio. Battista & Melchior Sessa fratelli, 1558. (In Venetia : per Giouambatista & Marchio Sessa fratelli, 1558)
Descrizione fisica
[40], 17-624, [56] p. ; 8°.
Esemplare
Milano, Biblioteca Nazionale Braidense, XX.19
Note
Prime pagine con registro: *8, **8, ***4. L'ultima carta con pagine non numerate ospita i primi testi poetici, ed è seguita dalla prima pagina numerata (17). Estendendo a ritroso la numerazione la p. 1 viene a coincidere con la c. **5r. L'edizione contiene un fascicolo 2L (pp. 193-208) con rime di Ferrante Carrafa inizialmente non previsto (il richiamo su L8v, dopo tre sole rime del Carrafa, annuncia la rubrica di M1r) ma regolarmente censito nella Tavola finale. Il fascicolo M riprende la numerazione da 193. Non numerata la 391.
Errori di numerazione: da 155 per 145 a 159 per 149; 162-163 per 152-153; 166-167 per 156-157; da 170 per 160 a 186 per 176; ripetute le pp. 193-208 (fascc. 2L e M); 336 per 335, 368 per 370, 369 per 371, 372 per 374, 373 per 375, 376 per 378, 377 per 379, 380 per 382, 381 per 383, 10 per 510, 419 per 519, 345 per 543.
Codici
CNCE 29864

Contenuto

p. [2] [bianca]
pp. [3]-[21] Al molto magnifico, et onoratissimo signore, il signor Aurelio Porcelaga, Girolamo Ruscelli
inc. «Quanto gli scrittori greci & latini, degni però sempre di eterna gloria, habbiano ne i lor lodatissimi componimenti, cosi eroici come lirici [etc.]» - exp. «In Venetia, il di xxi. di gennaro. M.D.LVIII.»
pp. [22]-[25=1] A i lettori. Girolamo Ruscelli
inc. «L'onorato m. Melchior Sessa hauendosi posto in animo di non perdonare à spesa, nè à fatica ò industria alcuna per ridurre i libri d'umanità [etc.]» - exp. «lo stampatore stesso gli riconoscerà; et correggeralli nel fin del libro.»
pp. [26=2]-[37=13] Della ortografia
inc. «Per esser l'Ortografia di tanta importanza in ciascuna lingua regolata, s'è veduto, che cosi i Greci, come i Latini sono venuti [etc.]» - exp. «(ove le stampe, non me n'avedendo, non me l'habbian fatta servare à lor modo) s'è usata per questo libro.»
p. [38=14] [bianca]
pp. [39=15]-604 [Testi delle rime]
exp. «Il fine.»
pp. 605-[22] Annotazioni di Girolamo Ruscelli, sopra d'alcuni luoghi di questo libro, ove si convengano per l'intendimento delle sentenze, et per le regole, et precetti della lingua, et dell'ornamento
inc. «A carte 21. Le pene uguali fian, diversi chiostri. La voce Uguale nel verso non è da usarsi molto spesso, per esser più delle prose [etc.]» - exp. «con ciò unisce seco la sua per ogni parte.»
p. [23] Alcuni errori di piu importanza, incorsi nello stampare
p. [24] Il Registro di tutto il Libro, se ben fu notato nell'ultimo foglio della Tavola, tuttavia perche dapoi si sono mutati alcuni fogli, i Legatori seguiranno questo infrascritto, che è il più vero
pp. [25]-[55] Tavola de' nomi de gli autori, et de' principii di tutti i componimenti di questo libro
exp. «Il fine de la tavola et di tutto il libro.»
p. [55] Il registro
p. [55] [Colophon]
inc. «In Venetia per Giovambatista, & Marchio Sessa fratelli MDLVIII.»
p. [56] [bianca]

Schedatura di Gianantonio Nuvolone | Data pubblicazione: 18 giugno 2016