Profilo poesia

Incipit uniforme
Poscia che la aspra mia nemica e bella
Autore
Salvi, Jacopo, detto Sellaio
Metro
canzone
Schema
ABCABCcDEFFEDGG - EDFFEDGG
Stanze
7
Note metriche
Il congedo è forse ricostruibile nell'ordine DEFFEDGG, identico alla parte finale della sirma (schematizzazione alternativa: WXYYWXZZ).

Attestazioni

BO1551-RD 4, pp. 31-34 [44] Poscia che l'aspra mia nemica, et bella Salvi, Jacopo, detto Sellaio (17)