VE1565-AT 2

Di m. Sperone Speroni
c. 1r [1] Ecco Signor del cielo, ecco l'hostile (1) sonetto
c. 1v [2] Roma, questa diritta, et piana via (2) sonetto
cc. 1v-6r [3] Mira cor mio questa ampia, alta cittate (3) endecasillabi sciolti
c. 6v [4] Schiera gentil, che l'alto Vaticano (4) sonetto
c. 6v [5] Come Natura cangia arte, et costume (5) sonetto
c. 7r [6] Chi è costei, che come nuova Aurora (6) sonetto
c. 7r [7] Nuova Aurora d'Amore in sulla sera (7) sonetto
Di m. Domenico Veniero
c. 7v [8] Movi interno desio nato nel core (1) sonetto
c. 7v [9] Parti, et partendo il cor da me si parte (2) sonetto
c. 8r [10] Fatto nel loco, ove tien corte Amore (3) sonetto
c. 8r [11] Mentre de le sue chiome in giro sparse (4) sonetto
c. 8v [12] Perche pur tenti al senso ingordo porre (5) sonetto
c. 8v [13] Per voi tutt'altro, et fin me stesso oblio (6) sonetto
c. 9r [14] Per troppo ardente sete (7) madrigale
c. 9r [15] Pien d'amoroso ardor mi struggo, et sfaccio (8) canzonetta
c. 9v [16] Poi ch'io non posso a pien ne' versi miei (9) sonetto
c. 9v [17] Mentr'io tengo pur gli occhi, e 'l cor rivolto (10) sonetto
c. 10r [18] Due ben scese qua giu dal sommo Trono (11) sonetto
c. 10r [19] A che per gli occhi Amor versi duo fiumi (12) madrigale
c. 10v [20] Entra per gli occhi in me, quand'io vi miro (13) sonetto
c. 10v [21] Fiammeggiavano in ciel chiare le stelle (14) sonetto
c. 11r [22] Nè 'l bianco augel, che 'n grembo a Leda giacque (15) sonetto
c. 11r [23] Non è men del piu bello angelo in cielo (16) sonetto
c. 11v [24] SPERON, se pien di pensieri tristi, et lassi (17) sonetto
c. 11v [25] SPERON, che 'n vece d'angoscioso pianto (18) sonetto
c. 12r [26] Troppo è dolce la gioia, ond'io son pieno (19) sonetto
c. 12r [27] Gloriosa, felice, alma Vinegia (20) ottava
c. 12v [28] Voi, che l'arco d'Amor, li strali, e 'l foco (21) sonetto
c. 12v [29] Ben mi ricorda, ohime, quanta dolcezza (22) sonetto
c. 13r [30] Signor tu, che lo spirto ignudo, e sciolto (23) sonetto
c. 13r [31] Beltà divina in corpo human possede (24) sonetto
c. 13v [32] Salve Donna dal cielo in terra scesa (25) sonetto
c. 13v [33] Poi che per via d'occulte insidie false (26) sonetto
c. 14r [34] Con sì dolci lusinghe Amor mi scorge (27) sonetto
c. 14r [35] Fiamma d'amor per gli occhi al cor mi scese (28) sonetto
c. 14v [36] Mentre m'havesti caro (29) ode
c. 15r [37] Sì gravoso tormento è quel, ch'io porto (30) sonetto
c. 15r [38] Ecco che 'l Sol portando il sacro giorno (31) sonetto
Di m. Andrea Navagero
c. 15v [39] Arbitro eletto siedi (1) madrigale
Di mons. Claudio Tolomei
c. 16r [40] SI corte, e fiacche il ciel m'ha dato l'ale (1) sonetto
c. 16r [41] VARCHI, che fa la musa tua, che tanto (2) sonetto
c. 16v [42] Quel che fu a Roma tanto odioso amaro (3) sonetto
c. 16v [43] L'esca, che voi da faggi ombrosi, e querce (4) sonetto
c. 17r [44] Lascia Bernardo la soave lira (5) sonetto
c. 17r [45] Dal cerchio, che piu largo intorno gira (6) sonetto
c. 17v [46] Hor che dal suo gentil natio terreno (7) sonetto
c. 17v [47] Di debil filo fu tessuto il nodo (8) sonetto
c. 18r [48] Sì' colma è di virtu quella radice (9) sonetto
c. 18r [49] O se quanta bontà risplende in voi (10) sonetto
c. 18v [50] I vostri alti pensier di virtu pieni (11) sonetto
c. 18v [51] De le tre belle grazie, onde potea (12) sonetto
c. 19r [52] Nodo gentil, che 'n mezzo a sante stelle (13) sonetto
c. 19r [53] Dal nostro chiaro, e sempiterno Sole (14) sonetto
c. 19v [54] Io, che con piante pur basse, e terrene (15) sonetto
c. 19v [55] Chiude costei ne l'anima gentile (16) sonetto
c. 20r [56] Con la vostra virtu, che 'l mondo adora (17) sonetto
c. 20r [57] Coronate la fronte al grande HENRICO (18) sonetto
c. 20v [58] Al grande HENRICO, invitto Re secondo (19) sonetto
c. 20v [59] Eterna luce, che per gli ampi giri (20) sonetto
c. 21r [60] Miravano dal ciel gli angeli intenti (21) sonetto
c. 21r [61] A mirar questa tua nuova sorella (22) sonetto
c. 21v [62] Apparecchiate la strada al Signore (23) sonetto
c. 21v [63] Donna real, c'havete insieme accolto (24) sonetto
c. 22r [64] Date al basso mio stil alto valore (25) sonetto
c. 22r [65] Ahi come puoi voler eterno Sole (26) sonetto
c. 22v [66] Ov'è l'amor tuo bello o Cinthia bella? (27) sonetto
c. 22v [67] Ben è degno, che 'l ciel largo favore (28) sonetto
c. 23r [68] A la vostra virtu degna corona (29) sonetto
c. 23r [69] Per discioglier da te nodo sì fiero (30) sonetto
c. 23v [70] Ripon le tue speranze in Dio verace (31) sonetto
c. 23v [71] AHI cari miei figliuoli, hor voi non cale (32) sonetto
c. 24r [72] Co sacri gigli, e pien d'alta virtute (33) sonetto
c. 24r [73] VITTORIA, vittoria, vittoria: (34) sonetto
c. 24v [74] O COME è duro altrui dar santa pace (35) sonetto
c. 24v [75] I bei palazzi guasti, e strutti intorno (36) sonetto
c. 25r [76] Deh reggete o Signori il bel paese (37) sonetto
c. 25r [77] Ahi, perche voi, che d'ira, e d'odio pieno (38) sonetto
c. 25v [78] Se, come hor l'ho ne l'alma, havess'io prima (39) sonetto
c. 25v [79] Deh lascia Signor mio girsene homai (40) sonetto
c. 26r [80] Lodate o fanciulletti il gran Signore (41) sonetto
c. 26r [81] Dio ti salvi Maria di grazia piena (42) sonetto
c. 26v [82] Le crude piaghe de l'afflitta Siena (43) sonetto
c. 26v [83] Ben puoi superbo andar d'ogni honor pieno (44) sonetto
c. 27r [84] Ergansi a voi, non piu terrestri some (45) sonetto
c. 27r [85] Oime, che farò? ch'io muoio, e muore (46) sonetto
c. 27v [86] Nulla a far'ho con voi o giorno, o notte (47) sonetto
c. 27v [87] Poss'io morir, se non mi sei piu cara (48) sonetto
c. 28r [88] Ecco 'l verno si fugge, e già si veste (49) sonetto
c. 28r [89] Tuona, e soffiano intorno horridi venti: (50) sonetto
c. 28v [90] O sia caprar, che la sampogna suoni (51) sonetto
c. 28v [91] Hespero sacra, ed amorosa stella (52) sonetto
c. 29r [92] Vieni tosto, o cara Hiella, eccoti i fiori (53) sonetto
c. 29r [93] Gelidi fonti in fresca valle ombrosa (54) sonetto
c. 29v [94] Mentre s'odon sonar i larghi campi (55) sonetto
c. 29v [95] Quei congiunti d'amor Hiella, e Tirsi (56) sonetto
c. 30r [96] Non mi far o Vulcan di questo argento (57) sonetto
c. 30r [97] Dormiva, e mi parea dormendo l'ale (58) sonetto
c. 30v [98] O ben mio caro, e solo, o mia ventura (59) sonetto
c. 30v [99] Te sola amo, et sempre sola amarti Lisetta desio (60) distici elegiaci
c. 31r [100] Spirti nobili, che felicemente (61) endecasillabi faleci
c. 31v [101] O come virtute ben posasi in alta Colonna (62) distici elegiaci
Di mons. Giovanni Guidiccione
cc. 31v-33r [102] Se 'l pensier, che dal core (1) canzone
c. 33r [103] Veramente in amore (2) madrigale
Di mons. Giovanni de la Casa
c. 33r [104] Novo fattor di cose eterne, et magne (1) sonetto
Di m. Giacomo Marmitta
c. 33v [105] Ben mille il giorno aspre saette al fianco (1) sonetto
c. 33v [106] Tosto che fia la bella imagin sciolta (2) sonetto
c. 34r [107] Quando il bel Sol, ch'a le mie rive intorno (3) sonetto
c. 34r [108] S'un picciol raggio sol de gli occhi vostri (4) sonetto
c. 34v [109] Quei ben sparsi colori, e 'nsieme uniti (5) sonetto
c. 34v [110] Mentre, santo di Dio Vicario eletto (6) sonetto
c. 35r [111] Qui volle in seno a questa horrida pietra (7) sonetto
c. 35r [112] Potess'io quel che dentro 'l mio cor celo (8) sonetto
Di m. Gio. Battista Amaltheo
c. 35v [113] GRADI, che per securo alto sentiero (1) sonetto
c. 35v [114] Viva mia fiamma, il cui soave ardore (2) sonetto
c. 36r [115] Tra due rose, ond'Amor le labbra infiora (3) sonetto
c. 36r [116] Rubella, gelosia d'ogni mia spene (4) sonetto
c. 36v [117] L'alto destin, ch'ad un bel vivo Sole (5) sonetto
c. 36v [118] S'a voi pietà m'appressa, o mio destino (6) sonetto
c. 37r [119] Questa leggiadra mia celeste maga (7) sonetto
c. 37r [120] Amor mi giura per quegli occhi alteri (8) sonetto
c. 37v [121] Celeste calamita (9) madrigale
Di mons. Angelo Colotio
c. 37v [122] Voi, da cui gloria a le ben nate donne (1) sonetto
c. 38r [123] Angel, ch'ogni alto ingegno avanzi, et passi (2) sonetto
Di m. Antonio Thebaldeo
c. 38r [124] Quel, che l'hidra rapace, e 'l tauro oppresse (1) sonetto
Di m. Michelangelo Buonarroti
c. 38v [125] Mentre m'attrista, et duol, parte m'è caro (1) sonetto
c. 38v [126] Scarco d'una importuna, et greve salma (2) sonetto
Del sig. Erasmo di Valvasone
c. 39r [127] Gli occhi, ch'al Sol toglion l'honore; il crine (1) sonetto
c. 39r [128] Par pregio di beltà non hebbe quella (2) sonetto
c. 39v [129] Fisso in voi col pensiero io ho talhora (3) sonetto
c. 39v [130] Allettarommi Donna i vostri accenti (4) sonetto
c. 40r [131] Se de la Tana, d'huom crudele sposa (5) sonetto
c. 40r [132] Vago, e felice Dio, che da quel monte (6) sonetto
c. 40v [133] Cessi, ch'egli è ben tempo, il canto mio (7) sonetto
c. 40v [134] Signor, ch'ornaste già l'avite rive (8) sonetto
Di m. Gio. Andrea de l'Anguillara
c. 41r [135] Se 'l lume, c'ha da la piu nobil luce (1) sonetto
c. 41r [136] Quando la Luna al ciel l'illustre aspetto (2) sonetto
c. 41v [137] Giri la Luna in qual si voglia parte (3) sonetto
c. 41v [138] Scorgo per tutto, ovunque intorno i guardo (4) sonetto
cc. 42r-43v [139] Vorrei, Padre del ciel, grato mostrarmi (5) capitolo in terza rima
cc. 43v-45r [140] Beato l'huomo, il cui santo desio (6) capitolo in terza rima
cc. 45v-47r [141] Ohime Signore i tuoi divini tempi (7) capitolo in terza rima
Di m. Apollonio Filareto
c. 47r [142] Sacra luce del mondo, eterna Aurora (1) sonetto
c. 47v [143] Movea tra perle, et bei rubini ardenti (2) sonetto
c. 47v [144] S'unqua di pianto vaga, vaga fosti di sangue, di morte (3) distici elegiaci
Di mons. Gio. Francesco Bini
c. 48r [145] Mentre che d'aspra pioggia, et rapide onde (1) sonetto
c. 48r [146] Stella gentil, et valoroso, et saggio (2) sonetto
c. 48v [147] Angiol terrestre, il cui divino ingegno (3) sonetto
c. 48v [148] Lasso, dove hor la lingua, ove lo stile (4) sonetto
c. 49r [149] Io vo cercando, et anchor ben non trovo (5) sonetto
c. 49r [150] Vergine bella, che di Sol vestita (6) sonetto
c. 49v [151] Signor, che a noi da l'alto empireo seggio (7) sonetto
Di m. Francescomaria Molza
c. 49v [152] Gli alti sepolcri, et le mirabil spoglie (1) sonetto
c. 50r [153] Degno sete Signor, a cui lo freno (2) sonetto
c. 50r [154] Il dì, che costei nacque, che mi fiede (3) sonetto
c. 50v [155] Il dolce suon, di che suoi strali affina (4) sonetto
c. 50v [156] Come il mar, se nè vento, od aura il fiede (5) sonetto
c. 51r [157] Mentre fortuna, a bei desir molesta (6) sonetto
c. 51r [158] Chi parlerà di voi occhi lucenti (7) sonetto
Di m. Trifon Bentio
c. 51v [159] GIULIO, che i vaghi tuoi leggiadri ardori (1) sonetto
c. 51v [160] Cortese ALESSO, i cui graditi accenti (2) sonetto
c. 52r [161] Dunque fra sì canori cigni, et tanti (3) sonetto
c. 52r [162] Donna, che qui tra verde spoglia, et bella (4) sonetto
c. 52v [163] Spirto ben nato, il cui felice ingegno (5) sonetto
c. 52v [164] Come donna, che 'n bel lavoro stretto (6) sonetto
c. 53r [165] Coppia gentil, che 'l giovenetto piede (7) sonetto
c. 53r [166] Che ne' giorni piu brevi, allhor che suole (8) sonetto
c. 53v [167] L'alma fenice, a cui dal ciel fu dato (9) sonetto
c. 53v [168] Quel vago Sol, che l'honorate rive (10) sonetto
c. 54r [169] Sublimi ingegni, et già felici amanti (11) sonetto
c. 54r [170] A voi Signor il ciel largo comparte (12) sonetto
Di m. Antonio Allegretti
c. 54v [171] Felice loco, et ben felice giorno (1) sonetto
c. 54v [172] Qual meraviglia, se col vostro ingegno (2) sonetto
cc. 55r-55v [173] MOLZA, se 'n voi non dorme (3) canzone
Di m. Pompeo Pace
c. 56r [174] Son questi ARDITIO gli anni, i giorni questi (1) sonetto
c. 56r [175] VICO, sol per veder gli amati, et cari (2) sonetto
c. 56v [176] Gite a l'antico vostro almo soggiorno (3) sonetto
c. 56v [177] Non hai potuto in cotant'anni Amore (4) madrigale
Di m. Giacomo Cenci
c. 57r [178] Piu vago obbietto in terra occhio mortale (1) sonetto
c. 57r [179] Tutto l'ostro piu bel, tutta la neve (2) sonetto
c. 57v [180] Questa in corpo terren forma divina (3) sonetto
c. 57v [181] Quando tra il puro avorio, onde compose (4) sonetto
c. 58r [182] Specchio piu vero, in cui l'imagin belle (5) sonetto
c. 58r [183] Candida perla, dove Amor impresse (6) sonetto
c. 58v [184] Se tutto il bel contesto de le stelle (7) sonetto
c. 58v [185] Il meno avventuroso, e 'l piu infelice (8) sonetto
c. 59r [186] Coppia felice, che l'un l'altro insieme (9) sonetto
c. 59r [187] Donna atta avanti ogni altrui gratia in terra (10) sonetto
c. 59v [188] Fama, che sempre mobile, e incostante (11) sonetto
c. 59v [189] Gli alti diletti, che dal vostro raggio (12) sonetto
c. 60r [190] Se lo stuol de gli Amor, che beltà pare (13) sonetto
c. 60r [191] Non son di parto human sì rari doni (14) sonetto
c. 60v [192] La 've a la Mole d'Adriano il piede (15) sonetto
c. 60v [193] O per cui viva del suo cener' esce (16) sonetto
c. 61r [194] Deh come nel pensier candida, et pura (17) sonetto
c. 61r [195] È però Amor quella pietade vera (18) sonetto
c. 61v [196] Pellegrina gentil, ch'à passi lenti (19) sonetto
c. 61v [197] Ben fu il tuo vago manto alma reale (20) sonetto
c. 62r [198] Partendo del suo carcere terreno (21) sonetto
c. 62r [199] Mentre la spaventosa horribil vista (22) sonetto
c. 62v [200] Cigno gentil, che da le Tosche rive (23) sonetto
c. 62v [201] La meraviglia de l'oggetto amato (24) sonetto
c. 63r [202] S'ognihor m'aggiro intorno a la cagione (25) sonetto
c. 63r [203] Deh come veggio hor voi nemiche stelle (26) sonetto
c. 63v [204] Rotta la dolce, et honorata lira (27) sonetto
c. 63v [205] Alma, di cui, poi che si spense il seme (28) sonetto
c. 64r [206] Germe novello d'honorata pianta (29) sonetto
c. 64r [207] Doppia corona homai cinga la fronte (30) sonetto
c. 64v [208] Fertili i Toschi pian, ricche l'arene (31) sonetto
c. 64v [209] Sedean, quai madri afflitte, in veste bruna (32) sonetto
c. 65r [210] Donna, in cui son tutte le gratie sparte (33) sonetto
c. 65r [211] Vinse Signor tutte le genti Perse (34) sonetto
c. 65v [212] Ben debb'io render gratie a chi v'offerse (35) sonetto
c. 65v [213] Stille d'inchiostri non fur mai sì asperse (36) sonetto
c. 66r [214] Benche, ATANAGI mio, l'aspra fortuna (37) sonetto
c. 66r [215] Mentre l'aria ferir da ciascun lato (38) sonetto
c. 66v [216] Quella rara union, che 'n terra giunse (39) sonetto
c. 66v [217] Se del gran Signor vostro, ch'era al corso (40) sonetto
c. 67r [218] L'alta VITTORIA, ch'al gran Tebro invola (41) sonetto
c. 67r [219] Quanto ha poder, quanto fa in alto guerra (42) sonetto
c. 67v [220] Rara donna, anzi sola appo coloro (43) sonetto
c. 67v [221] NICOLA, se ciascuno, ch'è di nome (44) sonetto
c. 68r [222] Se v'ha tolto di man stella nemica (45) sonetto
c. 68r [223] O piu ch'altri di vita, et del gran manto (46) sonetto
c. 68v [224] Parti honorate ne l'humana scena (47) sonetto
c. 68v [225] Sperisi homai, che 'ndietro volga l'onde (48) sonetto
c. 69r [226] POGGIO, a bei canti, onde già Amor sen gio (49) sonetto
c. 69r [227] Come al medico infermo, immondo al fonte (50) sonetto
Di m. Lelio da Carpi
c. 69v [228] CENCIO, al cui nome il tempo invan s'oppone (1) sonetto
Di m. Gio. Maria de la Valle
c. 69v [229] Anima bella, che da sommi chiostri (1) sonetto
c. 70r [230] Come guerrier, che disarmato a sorte (2) sonetto
c. 70r [231] La Donna, che nel cor sempre ho scolpita (3) sonetto
cc. 70v-72r [232] Poscia, che adhora adhora (4) canzone
cc. 72r-74r [233] Lungo il bel fiume, ove gl'invitti spirti (5) canzone
cc. 74r-75v [234] S'alcun scaldasti Amore (6) canzone
cc. 75v-76r [235] Chi ne trarrà de perigliosi scogli (7) sestina
c. 76v [236] Da ministri di morte a l'empia riva (8) sonetto
c. 76v [237] Cittadina del cielo alma felice (9) sonetto
c. 77r [238] Questa Fenice, che nel raggio ardente (10) sonetto
c. 77r [239] Piangeva Amor, et con le chiome sparse (11) sonetto
c. 77v [240] Mentre con empia man morte cogliea (12) sonetto
cc. 77v-79r [241] Poscia, che l'empia inexorabil morte (13) canzone
Di m. Giulio Poggio
c. 79v [242] CENCIO, già d'esto mar l'instabil onde (1) sonetto
c. 79v [243] Dietro al senso a ben far tardo, et restio (2) sonetto
c. 80r [244] L'alma, c'hor lieto a l'alta luce invio (3) sonetto
c. 80r [245] Tante d'humani affetti ingorde voglie (4) sonetto
c. 80v [246] Del mar di Galilea fu l'alta riva (5) sonetto
Di m. Tomasso Spica
c. 80v [247] Quella, ch'a seguir lei sforza ogni fera (1) sonetto
c. 81r [248] Sacri Dei, che 'n virtu d'herbe, et d'incanti (2) sonetto
c. 81r [249] Morta giacea su la funeste bara (3) sonetto
c. 81v [250] Messaggiera di DIO, c'hoggi ritorni (4) sonetto
c. 81v [251] Conosco hor ben, perche sdegnosa tona (5) sonetto
c. 82r [252] Mentre fra noi con si Real costume (6) sonetto
c. 82r [253] I fieri novelli, e i frutti rugiadosi (7) sonetto
c. 82v [254] Dunque la man d'uno scultore ardita (8) sonetto
c. 82v [255] Poi che da queste d'ornamento prive (9) sonetto
c. 83r [256] Dritto è, ch'i pianga; e 'l cor di doglia ammanti (10) sonetto
Di mons. Uberto Foglietta
c. 83r [257] Anima eletta; al cui bel corpo unita (1) sonetto
De l'abbate Gio. Tomasso Dardano
c. 83v [258] Leggiadri spirti, ch'ov' Amor v'invita (1) sonetto
Di m. Raffael Macone
c. 83v [259] Scarca quest'alma del terrestre velo (1) sonetto
Di m. Antonio Lalata
c. 84r [260] Ben hebbe di FAUSTINA il chiaro nome (1) sonetto
c. 84r [261] Quando al giudicio del pastor Troiano (2) sonetto
c. 84v [262] Pensier, che sol di te m'ingombri il petto (3) sonetto
Di m. Hercole Barbarasa
cc. 84v-85v [263] Tolse natura il piu perfetto essempio (1) ottava
Di m. Mario Podiano
c. 85v [264] Piange il mondo, hor ch'è spento il suo bel Sole (1) sonetto
c. 86r [265] Questa d'alma beltà strania Fenice (2) sonetto
Di m. Alessandro Martio
c. 86r [266] Esser non puo, che mai tanto alto arrive (1) sonetto
c. 86v [267] Quando Amor bella Donna il cor m'aperse (2) sonetto
c. 86v [268] Le mie rime d'assentio sol cosperse (3) sonetto
c. 87r [269] Tante eccellentie in voi Donna cosperse (4) sonetto
c. 87r [270] Voi, ch'acceso di puro ardente zelo (5) sonetto
Di m. Mario Leone
cc. 87v-88v [271] Fidi, riposti, et queti (1) canzone
Di m. Giacomo Pellegrini
c. 88v [272] Poscia, che 'n que begli occhi ogni valore (1) sonetto
Di m. Rinaldo Corso
c. 89r [273] Le guance, ohime, son queste, che di foco (1) sonetto
c. 89r [274] S'al ciel, com'a voi pare, huomini erranti (2) sonetto
c. 89v [275] Qual piu caro, gradito, et saldo pegno (3) sonetto
Di m. Alessandro Guarnello
c. 89v [276] Ecco il felice, ecco il bramato giorno (1) sonetto
c. 90 [277] Se tra i piu chiari cigni, et piu canori (2) sonetto
c. 90r [278] Donna, che Laura, et Bice, et le piu antiche (3) sonetto
c. 90v [279] GIULIO, che con bell'arte, et dotta cura (4) sonetto
c. 90v [280] Deh quel viso amoroso, in cui mirando (5) sonetto
c. 91r [281] In qual colle la neve, e 'n qual terreno (6) sonetto
c. 91r [282] Vidi fra mille Donne, onde si vanta (7) sonetto
c. 91v [283] Da questa notte incontro a l'alba uscita (8) sonetto
Di m. Dolce Gacciola
c. 91v [284] Che chiare lampe, o che rote infiammate (1) sonetto
c. 92r [285] Ovunque i movo il passo, odo MANCINA (2) sonetto
c. 92r [286] Questa è la bella, et gentil alma; questa (3) sonetto
c. 92v [287] Lasso, come convien, che 'l viver cange (4) sonetto
c. 92v [288] Alma gentil, ch'a sì bel velo adorno (5) sonetto
c. 93r [289] Ben deggio al pianto hor allentare il freno (6) sonetto
Di m. Girolamo Britonio
c. 93r [290] Quanta giamai bellezza, et honestate (1) sonetto
Di m. Nicolò Franco
c. 93v [291] GACCIOLA il frutto, che ti dà Natura (1) sonetto
Del co. Mat. Maria Boiardo
c. 93v [292] O CIELO, o stelle, o mio destin fatale (1) sonetto
D'incerto autore
c. 94v [293] Sacro Signor, che lungo assalto, et fiero (1) sonetto
c. 95r [294] Allhor che 'l mio Signor dopo tanti anni (2) sonetto
Di m. Alessandro Citolini
cc. 95v-96v [295] Nè mai sì vago, nè sì lieto giorno (1) canzone
Di m. Cipriano Saracinello
c. 96v [296] Il nodo, ond'hoggi voi DOLCE, et LATINA (1) sonetto
Di m. Pietro Gradinico
c. 97r [297] Cosi 'l foco gentil, che 'l petto m'arse (1) sonetto
c. 97r [298] Ben mi credea fuggir in parte, ov'io (2) sonetto
c. 97v [299] Veggio spogliar le triste oscure spoglie (3) sonetto
c. 97v [300] I chiari fonti, e queste piagge apriche (4) sonetto
c. 98r [301] Quando il Sol torna al Cancro, e cangiat'hanno (5) sonetto
c. 98r [302] O verdi poggi, o solitari monti (6) sonetto
c. 98v [303] Fra verdi boschi, che l'herbetta bagna (7) sonetto
c. 98v [304] S'io potessi cantar sì dolcemente (8) sonetto
c. 99r [305] Provat'ho sempre lasso allontanarme (9) sonetto
c. 99r [306] Gli alpestri monti, e le valli profonde (10) sonetto
c. 99v [307] Del chiaro fiume ne l'herbose sponde (11) sonetto
c. 99v [308] Questo cieco desir, ch'al fin mi mena (12) sonetto
c. 100r [309] Quando coglierò il frutto (13) madrigale
c. 100r [310] Se 'l mio buon seme sparso ne l'asciutto (14) sonetto
c. 100v [311] Quelli, ond'armava il cor, sì forti schermi (15) sonetto
c. 100v [312] Questa giovene età, questa bellezza (16) sonetto
c. 101r [313] Fugge questa mortal misera vita (17) sonetto
c. 101r [314] Quando talhor mi guardo ne lo specchio (18) sonetto
c. 101v [315] Natura in adornar quel volto pose (19) sonetto
c. 101v [316] Cinto di raggi il Sol da l'oriente (20) sonetto
c. 102r [317] Vergine a gli occhi miei piu vaga, e bella (21) sonetto
c. 102r [318] Sento l'aura, c'hor qui soave spira (22) sonetto
c. 102v [319] Lieta contrada, e ciel puro, e sereno (23) sonetto
c. 102v [320] Quanti tragge dal cor sospiri ardenti (24) sonetto
c. 103r [321] Ov'è 'l bel ciglio? ove son gli occhi chiari (25) sonetto
c. 103r [322] I be pensier d'Amor convien, ch'io lassi (26) sonetto
c. 103v [323] Lasso, ch'io piango, ove rider solea (27) sonetto
c. 103v [324] Non vide il Sol tra quanto gira intorno (28) sonetto
cc. 104r-106r [325] Poi che l'accesa speme, e 'l gran desio (29) canzone
c. 106r [326] Se 'l corso bel di sì sovrano honore (30) sonetto
c. 106v [327] A ciascun il suo giorno ultimo è scritto (31) sonetto
c. 106v [328] Sacre sorelle, che 'l bel colle, e 'l fonte (32) sonetto
Di m. Giorgio Gradinico
c. 107r [329] Pura Angioletta, a Dio divota ancella (1) sonetto
c. 107r [330] Vera ISABELLA, e veramente figlia (2) sonetto
c. 107v [331] Mentre che Titian la mano, e l'arte (3) sonetto
c. 107v [332] Novo essempio d'antico, e vero honore (4) sonetto
c. 108r [333] Pargoletto animal d'alta ventura (5) sonetto
c. 108r [334] Superbo colle, a cui natura, ed arte (6) sonetto
c. 108v [335] Mentre EMILIA movendo il dolce riso (7) sonetto
c. 108v [336] Ardea calda febre EMILIA il petto (8) sonetto
c. 109r [337] Caro pegno d'honesto, e fido amore (9) sonetto
c. 109r [338] Nov'herbe, e vaghi fiori (10) madrigale
c. 109v [339] Tosto ch'udir le Dee del sacro monte (11) sonetto
Di m. Luigi Veniero
c. 109v [340] Uscito Amor de la prigione antica (1) sonetto
c. 110r [341] Chiome, onde stringi Amor ben mille cori (2) sonetto
c. 110r [342] Tanto m'è 'l peso tuo signor piu grave (3) sonetto
Di m. Celio Magno
c. 110v [343] Ecco subito lampo: ecco disserra (1) sonetto
c. 110v [344] Qui sotto questo caro arbore amato (2) sonetto
c. 111r [345] Stanco già dopo lungo erto camino (3) sonetto
c. 111r [346] S'altro Cinthia da te bramo, e desio (4) sonetto
c. 111v [347] Perche con sì sottile acuto raggio (5) sonetto
c. 111v [348] Si come a la stagion vaga novella (6) sonetto
c. 112r [349] Se, come di temprar la lira al canto (7) sonetto
c. 112r [350] Poi che nè 'l lungo mio gridar mercede (8) sonetto
cc. 112v-115v [351] A che da gli occhi Amor vaghi, e sereni (9) canzone
c. 115v [352] O begli occhi, de l'alma esca felice (10) sonetto
c. 116r [353] Al saettar di duo bei lumi ardenti (11) sonetto
c. 116r [354] Sembrin le piume tue pungenti spine (12) sonetto
c. 116v [355] Tra duo contrari, ognun per se possente (13) sonetto
c. 116v [356] Qual rara sorte, o qual celeste mano (14) sonetto
c. 117r [357] Mentre ingrato dolor, che 'l cor percote (15) sonetto
c. 117r [358] Poiche da rio destino altrove spinta (16) sonetto
c. 117v [359] O qual gratia mi fia raccolto, e stretto (17) sonetto
c. 117v [360] Sedea Madonna: e con diadema aurato (18) sonetto
c. 118r [361] Nero, e crespo ha 'l bel crin Madonna, e tale (19) sonetto
c. 118r [362] Sedea Morte crudel nel vago volto (20) sonetto
c. 118v [363] Fida mia cetra, a me fin da' prim'anni (21) sonetto
c. 118v [364] Viva questo superbo, e nobil tetto (22) sonetto
cc. 119r-121r [365] Sorgi de l'onde fuor pallido, e mesto (23) canzone
c. 121r [366] Opra leggiadra, e don gradito, e caro (24) sonetto
c. 121v [367] Rompa, e disperga il ciel l'indegna rete (25) sonetto
c. 121v [368] Benche per novo sdegno Amor sospinto (26) sonetto
c. 122r [369] ROTA, se del tuo ricco, e bel lavoro (27) sonetto
c. 122r [370] Non dentro a l'alte, e ben guardate mura (28) sonetto
c. 122v [371] Nel novo seggio, in cui giustitia posto (29) sonetto
Risposta di m. Pietro Gradinico
c. 122v [372] Per calle piu fiorito, e piu riposto (33) sonetto
c. 123r [373] Col ricco vaso, e 'l suo purgato inchiostro (30) sonetto
c. 123r [374] Qual Febo già ripien d'alto diletto (31) sonetto
c. 123v [375] Qual di Meandro a le fiorite sponde (32) sonetto
Risposta di m. Domenico Veniero
c. 123v [376] Ben mi sarian le stelle in ciel seconde (32) sonetto
Di m. Alessandro Magno
c. 124r [377] Deh t'alza homai de l'orizonte fora (1) sonetto
c. 124r [378] Cangia mio cor homai voglia, e natura (2) sonetto
c. 124v [379] Quanto piu nasce in me gioia, e conforto (3) sonetto
c. 124v [380] Chi brama da pensier bassi lontano (4) sonetto
c. 125r [381] Ardea ver me di sdegno iniquo, e rio (5) sonetto
c. 125r [382] Nè per qualunque gemma in sen ritiene (6) sonetto
Di m. Orsatto Giustiniano
c. 125v [383] Questa scesa tra noi celeste Dea (1) sonetto
c. 125v [384] S'a pena fuor del bel vostro Oriente (2) sonetto
c. 126r [385] Hor, ch'io pensava, o dolce mia guerriera (3) sonetto
c. 126r [386] Quando per darmi Amor qualche ristoro (4) sonetto
c. 126v [387] Occhi, perche si lieti oltra l'usato (5) sonetto
c. 126v [388] Tornar, lasso, conviemmi al duro pianto (6) sonetto
c. 127r [389] Se per me non v'accende il petto Amore (7) sonetto
Risposta di mad. …..
c. 127r [390] Se tal foco per me v'arde Signore (1) sonetto
c. 127v [391] Non puo dal vostro divo almo splendore (8) sonetto
c. 127v [392] In quella bocca il mio thesor chiudete (9) sonetto
c. 128r [393] Nobil figlia d'Apollo amata, e cara (10) sonetto
c. 128r [394] Chi nel vostro cantar s'affissa al quanto (11) sonetto
Risposta di mad. …..
c. 128v [395] Dolce s'acqueta ogni irat'onda amara (2) sonetto
Risposta de la medesima
c. 128v [396] Voi, voi del bel sen d'Adria eterno vanto (3) sonetto
c. 129r [397] O santa schiera al divin culto unita (12) sonetto
c. 129r [398] Quella, che di beltà qua giù splendea (13) sonetto
c. 129v [399] Al chiuder de begli occhi Amor dolente (14) sonetto
c. 129v [400] Ne la strada del cielo eterno Duce (15) sonetto
c. 130r [401] Vera virtu, che 'l camin largo, e piano (16) sonetto
c. 130r [402] Deh cessa alquanto o degno spirto eletto (17) sonetto
Risposta di m. Celio Magno
c. 130v [403] Non ha 'l mio cor giamai con piu diletto (33) sonetto
c. 130v [404] Mentre ch'io leggo in fortunato stile (18) sonetto
c. 131r [405] Prendi con lieto volto, invitto core (19) sonetto
c. 131r [406] O voi, che 'n riva al bel Castalio fonte (20) sonetto
c. 131v [407] Già dal chiaro valor, che 'n te risplende (21) sonetto
c. 131v [408] Con le chiome d'or fin su 'l collo sparse (22) sonetto
c. 132r [409] Quando m'aprirà mai benigna Aurora (23) sonetto
Di m. Marco Veniero
c. 132r [410] Su vago cerchio al Sol Madonna steso (1) sonetto
c. 132v [411] Nova Sirena in mezzo a le fals'onde (2) sonetto
c. 132v [412] In dura pietra, e 'n aspro e denso ghiaccio (3) sonetto
c. 133r [413] Scendea rapido il cielo in mar col giorno (4) sonetto
c. 133r [414] Vero sceso fra noi dal sommo chiostro (5) sonetto
c. 133v [415] Pien d'un'ardente, et amorosa sete (6) sonetto
c. 133v [416] L'adorno stile, e 'l pretioso inchiostro (7) sonetto
c. 134r [417] Come tutti in noi Febo i raggi spende (8) sonetto
c. 134r [418] Ecco quel Sol, che sgombra l'atra, e folta (9) sonetto
c. 134v [419] Mentre Cinthia, et Adon l'un de l'altr'hanno (10) sonetto
Di m. Tomasso Mocenico
c. 134v [420] Caro augellin, che nel piu duro verno (1) sonetto
c. 135r [421] Se nel partir da que be lumi ardenti (2) sonetto
c. 135r [422] Quando spiega ver noi suoi raggi il Sole (3) sonetto
c. 135v [423] SI' d'alta, e ferma gioia il cor m'ingombra (4) sonetto
c. 135v [424] GRADINICO qualhor da l'aspro duolo (5) sonetto
c. 136r [425] O sempre a me piu disdegnosa, e fiera (6) sonetto
c. 136r [426] Mentre in suon di pietà con grave pianto (7) sonetto
c. 136v [427] Bella imagine viva, in cui nov'arte (8) sonetto
c. 136v [428] Mentre intatto n'andai gelido, e sciolto (9) sonetto
c. 137r [429] Senza voi mio bel Sol tosto qual pianta (10) madrigale
c. 137r [430] Gentil, vago, soave, e vivo ardore (11) sonetto
Di m. Sebastiano Erizzo
c. 137v [431] Occhi, ond'io mai de le mie pene acerbe (1) sonetto
c. 137v [432] Occhi, dolce cagion de la mia morte (2) sonetto
c. 138r [433] Veri lumi del ciel, occhi lucenti (3) sonetto
c. 138r [434] Occhi sereni, e lieti (4) madrigale
c. 138v [435] Quando talhora sospirando move (5) sonetto
c. 138v [436] Vago desir, che da le luci accese (6) sonetto
c. 139r [437] Dolce ogni affanno mio, dolce ogni pena (7) sonetto
c. 139r [438] Ben vedi Amor, che questa Donna altera (8) sonetto
c. 139v [439] Vaghe, dolci faville, acuti dardi (9) sonetto
cc. 139v-140r [440] Spegni la face Amor, l'ira, e l'orgoglio (10) madrigale
Di mons. Girolamo Fenaruolo
c. 140r [441] Se la man, c'hor di voi scrive, e ragiona (1) sonetto
c. 140v [442] Suona il rivo corrente, e l'aura intanto (2) sonetto
c. 140v [443] Già potranno i Leon feroci alteri (3) sonetto
c. 141r [444] S'arna la destra ardita, e i figli horrendi (4) sonetto
c. 141r [445] L'onda percossa da contrari venti (5) sonetto
c. 141v [446] È questa quella cara chioma amata (6) sonetto
c. 141v [447] Come van gli anni, et ogni nostra speme (7) sonetto
c. 142r [448] Ahi pigro notatore, ahi vili, ahi lente (8) sonetto
cc. 142r-143r [449] O Rosignuol dolente (9) canzone
c. 143r [450] Fu di selce rio succo, e non fu humano (10) sonetto
c. 143v [451] Amor, Dedalo novo, che mirando (11) sonetto
c. 143v [452] Lasso, voi sete le tre Dive, quelle (12) sonetto
c. 144r [453] Lungi dal caro, e desiato obbietto (13) sonetto
c. 144r [454] AHI che ti veggo Iella, e benche espresso (14) sonetto
cc. 144v-146r [455] Fresc'herba tenerina (15) ode
Di m. Giovanni Milano
c. 146r [456] Se qual con voi mi stringe eterno amore (1) sonetto
Di m. Benedetto Guidi
c. 146v [457] Il picciol quadro, ov'io con basso stile (2) sonetto
c. 146v [458] Quando lieto quest'occhi avidi apersi (3) sonetto
c. 147r [459] Quando ne la man candida, et sottile (4) sonetto
c. 147r [460] Scherzava dentro a l'auree chiome Amore (5) sonetto
c. 147v [461] La dolce vista, e 'l bell'aere sereno (6) sonetto
c. 147v [462] Rosa gentil, se con l'odor, che spiri (7) sonetto
c. 148r [463] Dolce nemica mia, voi pur vedete (8) madrigale
c. 148r [464] Ecco, che pur d'un serico trapunto (9) sonetto
c. 148v [465] Dolci, leggiadre, amorosette spoglie (10) sonetto
c. 148v [466] Ricche, adorne, gradire, et care spoglie (11) sonetto
c. 149r [467] Questo furto regal, quest'alta preda (12) sonetto
c. 149r [468] Questa dolce d'Amor nemica, et mia (13) sonetto
c. 149v [469] Che piu Donna volete? (14) madrigale
cc. 149v-151r [470] Perche, s'al mio languire (15) canzone
cc. 151v-152r [471] Varco à gran rischio con un fragil legno (16) sestina
c. 152r [472] Questi, i cui occhi hoggi son chiusi, et spenti (17) sonetto
c. 152v [473] Hor che l'alta cagion de l'esser nostro (18) sonetto
c. 152v [474] Il Losco ha spento Morte losca, il lume (19) sonetto
c. 153r [475] A questi interni miei vivaci ardori (20) sonetto
cc. 153r-153v [476] Venite amanti a questa nova Dea (21) sestina
c. 154r [477] Hor che fuor pur di mille foschi horrori (22) sonetto
c. 154r [478] Mentre VIRGINIA il plettro (23) madrigale
c. 154v [479] Chi non sa, come Amore (24) madrigale
c. 154v [480] Questa, che co begli occhi (25) madrigale
c. 155r [481] Sorgi Signor di Delo (26) ode
c. 155r [482] Quando, Donna, i mi doglio (27) madrigale
c. 155v [483] Qual con fini color maestra mano (28) sonetto
c. 155v [484] Ahi Morte impetuosa, iniqua, et rea (29) sonetto
c. 156r [485] Copron del mio bel Sole i raggi ardenti (30) sonetto
cc. 156r-157r [486] Padre tu, che volendo il freddo ghiaccio (31) sestina doppia
c. 157v [487] Te, Signor mio, ch'al tuo soave giogo (32) sonetto
c. 157v [488] Hoggi pur del peccato, et de la morte (33) sonetto
Di m. Lodovico Novello
c. 158r [489] Qual fior, che 'n riva d'un corrente rio (1) sonetto
c. 158r [490] Signor, che di fortuna il crine altero (2) sonetto
c. 158v [491] Dipinto haveva il ciel di bei colori (3) sonetto
c. 158v [492] Signor, che sceso dal celeste chiostro (4) sonetto
Di m. Marco Molino
c. 159r [493] Quanta gratia, et beltà, senno, et valore (1) sonetto
c. 159r [494] Chiari spirti, felici, et ben nate alme (2) sonetto
c. 159v [495] Dunque quei cari, et amorosi sguardi (3) sonetto
c. 159v [496] Cieco fanciullo et stolto (4) ballata
c. 160r [497] Come nel regno tuo possente Amore (5) sonetto
Di m. Giulio Benalio
c. 160r [498] Benche lunge da stral, da foco, e laccio (1) sonetto
Risposta di m. Marco Molino
c. 160v [499] BENALIO, quando Amor col forte braccio (6) sonetto
Di m. Alessandro Contarini
c. 160v [500] Sparso era il capel d'oro, anzi l'altero (1) sonetto
c. 161r [501] Superbe sponde, ov'hor respira, hor grida (2) sonetto
c. 161r [502] Vedeste occhi giamai beltà sì bella? (3) sonetto
c. 161v [503] A voi belle contrade; a voi ritorno (4) sonetto
c. 161v [504] Lieti arboscei, fiorite acerbe frondi (5) sonetto
c. 162r [505] Poi che del caro, et amoroso lume (6) sonetto
c. 162r [506] Aere; che da la chiara bella Aurora (7) sonetto
c. 162v [507] Ben nati augelli, che 'n sul dì nascente (8) sonetto
c. 162v [508] Poi che ti piace amore (9) ballata
c. 163r [509] A che ferirmi ahi dispietato arciero (10) madrigale
Di m. Mario Verdizzotti
c. 163r [510] Ecco del glorioso arbor di Giove (1) sonetto
c. 163v [511] Mentre ti seguitai già indarno Amore (2) sonetto
c. 163v [512] SPENTO hor il gran CAMILLO è seco spento (3) sonetto
c. 164r [513] Fido animal, ch'avventurosamente (4) sonetto
c. 164r [514] Mentre a la dotta man di Federico (5) sonetto
Di m. Valerio Marcellino
c. 164v [515] MAI pero a pomo industre huom non avinse (1) sonetto
c. 164v [516] Mentre l'argute sue dolci parole (2) madrigale
c. 165r [517] Perdesti l'arco Amore (3) madrigale
Di madonna Olimpia Malipiera
c. 165r [518] L'alma sua luce Dio nel puro, et netto (1) sonetto
Di mad. Giulia Premarini
c. 165v [519] Donna, cui Febo tra le rare al mondo (1) sonetto
Risp. di mad. Olimp. Malipiera
c. 165v [520] A voi donna divina, e 'n piu fecondo (2) sonetto
Di m. Giulio Camillo
c. 166r [521] Cosi con dolci, et nuovi vezzi impari (1) sonetto
Di m. Giorgio Merlo
c. 166r [522] Nel mezzo d'un ameno, et lieto colle (1) sonetto
c. 166v [523] Superne isole ricche, et d'alto grido (2) sonetto
Di m. Nicolo Macheropio
c. 166v [524] Che piu tardate, homai, dolce mia Cura (1) sonetto
c. 167r [525] Tu, c'hai ne crin le stelle, e loro effetto (2) sonetto
c. 167r [526] Da qual passer solingo, o da qual schiera (3) sonetto
c. 167v [527] Diva, che la stagion fredda restori (4) sonetto
Di m. Cesare Pavesi
c. 167v [528] Diece, e piu volte al tuo bel ciel dintorno (1) sonetto
c. 168r [529] Quant'il grave mio duol piu va crescendo (2) sonetto
cc. 168r-168v [530] Cinthia, tu sei piu bella (3) ode
c. 168v [531] Chi piu con chiari e grati accenti (4) sonetto
c. 169r [532] Io pur riveggio amata Ninfa, e bella (5) sonetto
c. 169r [533] Di così grata vista i dolci rai (6) sonetto
c. 169v [534] Lunge dal regno tuo crudo tiranno (7) sonetto
Di m. Pietro da la Mina
c. 169v [535] Il nobil Cigno, che Thoscana honora (1) sonetto
c. 170r [536] Mentre con sommo mio diletto il viso (2) sonetto
c. 170r [537] Hora, che 'l piu lucente occhio del Cielo (3) sonetto
c. 170v [538] Nè poeta giamai sotto a quell'ombra (4) sonetto
c. 170v [539] Fra due piagge di fresche, e dolci rose (5) sonetto
c. 171r [540] Chius'ha l'aurora sua perpetua sera (6) sonetto
D'incerto autore antico
cc. 171r-171v [541] Passando con pensier per un boschetto (1) frottola
D'incerto autore
cc. 172r-172v [542] Io son quel sacrosanto eterno cibo (1) ottava
Di m. Luigi Alamanni
cc. 172v-174v [543] Spirto beato, a cui dal Padre eterno (1) canzone
Di m. Vincentio Martelli
cc. 175r-178r [544] Principe sacro il cui gran nome sona (1) canzone
Di m. Alfonso Toscani Agevole Int.
cc. 178v-179r [545] Quante fiate a ragionar con l'alma (1) sestina
c. 179r [546] AL nostro chiaro Sol questa vittoria (2) sonetto
Del conte Marco di Tieni
c. 179v [547] Quando talhor dal terzo ciel si parte (1) sonetto
c. 179v [548] Chi non sa Donna homai, ch'a i raggi vostri (2) sonetto
c. 180r [549] Di gigli, d'amaranthi, e d'altri fiori (3) sonetto
Di m. Lelio Capilupi
c. 180r [550] L'alte bellezze, pellegrine, et nove (1) sonetto
c. 180v [551] Chiaro fiume et ameno, che con l'onde (2) sonetto
c. 180v [552] De la nova stagion spirano i venti (3) sonetto
c. 181r [553] Spirto gentil, che 'l puro e bianco velo (4) sonetto
c. 181r [554] Di nemici pensier un denso stuolo (5) sonetto
c. 181v [555] Del lito oriental si move un vento (6) sonetto
c. 181v [556] Benedetto sia il tuo laccio, e lo strale (7) sonetto
c. 182r [557] Donna, mentre lontano il Signor vostro (8) sonetto
c. 182r [558] Casta Lucena, del tuo Apollo i lumi (9) sonetto
c. 182v [559] Al bel raggio del Sol, che d'Occidente (10) sonetto
c. 182v [560] Ne l'amare, e fredde onde, onde si bagna (11) ballata
c. 183r [561] Alma città, che tra gli alpestri sassi (12) sonetto
c. 183r [562] Quando da noi ne brevi giorni il Sole (13) sonetto
c. 183v [563] Lasso io credea che per haver tanti anni (14) sonetto
c. 183v [564] Ridon i colli et le campagne et l'onde (15) sonetto
c. 184r [565] Non vi prenda Signor già meraviglia (16) ballata
c. 184r [566] Già mai non torno con la mente al loco (17) sonetto
c. 184v [567] Qual donna piangerà se non piang'io? (18) ballata
c. 184v [568] L'ardente febre, e 'l periglioso mare (19) sonetto
c. 185r [569] Degno di lauro, e d'un bel ricco tempio (20) sonetto
c. 185r [570] O del primo gran Re secondo figlio (21) sonetto
c. 185v [571] Nimphe gentil, che nel famoso Ibero (22) sonetto
c. 185v [572] Come dopo l'oscura, e fredda nebbia (23) ballata
c. 186r [573] Apollo, che col raggio almo, e fecondo (24) sonetto
c. 186r [574] Del fiume in riva, ove l'ardito figlio (25) sonetto
c. 186v [575] Sovra la gloriosa alta COLONNA (26) sonetto
c. 186v [576] Alzai gli occhi a quel Monte, onde mi viene (27) sonetto
c. 187r [577] Tendi pur l'arco Amor, raccendi il foco (28) ballata
c. 187r [578] Donna bella, e gentile (29) ballata
cc. 187r-187v [579] Già sentiva, ohime lasso (30) ballata
c. 187v [580] Qui sepolto fu il can gentil, che nacque (31) ottava
c. 187v [581] Questa, gloria d'Italia, e di natura (32) sonetto
c. 188r [582] L'AURA gentil, che da le nobil onde (33) sonetto
Di m. Cesare Gallo
cc. 188r-188v [583] La sotto 'l polo, ove in eterna notte (1) sestina
c. 189r [584] ATANAGI, cui 'l ciel al Sol, o a l'ombra (2) sonetto
cc. 189r-190r [585] O donna, anzi alma Dea, figliuola, et sposa (3) ottava
Del sig. Luigi Tansillo
cc. 190r-192v [586] Eletto in ciel possente, e sommo Padre (1) canzone
Di m. Bernardino Mannetta
c. 193r [587] Quando un'huomo mortal tant'alto s'erse (1) sonetto
c. 193r [588] Quel, ch'al ciel diè le stelle, a l'aria i venti (2) sonetto
c. 193v [589] In questo vaso pellegrino, eletto (3) sonetto
c. 193v [590] Quando Febo sentì, che 'l vaso santo (4) sonetto
c. 19r (sc. 194r) [591] Nè mai sì altero carro, et trionfale (5) sonetto
c. 19r (sc. 194r) [592] Quando i vostr'occhi apparir vide il cielo (6) sonetto
c. 194v [593] Il gentil vaso ardente, honesto, et santo (7) sonetto
Di m. Giovambattista Possevini
cc. 194v-195v [594] Donna del terzo ciel, figlia di Giove (1) canzone
Di m. Gio. Francesco Ritigliario
c. 196r [595] Disturbati nel mondo i sacri seggi (1) sonetto
Di m. Cesare da Gonzaga
cc. 196r-197v [596] D'uno in altro desir quest'alma stanca (1) canzone
Di m. Francesco Coppetta
c. 197v [597] Qual temeraria mano imitar vole (1) sonetto
c. 198r [598] Voi Madonna ringratio, e 'l mio Signore (2) sonetto
c. 198r [599] Quell'istesso disio fatto è Signore (3) sonetto
c. 198v [600] CARACCIOL mio, se l'amorosa chiave (4) sonetto
c. 198v [601] Da quel giorno, ch'udir mi fu concesso (5) sonetto
Di m. Giovangiacomo Benalio
cc. 199r-200v [602] Lasso me, quant'ho speso (1) canzone
cc. 200v-202v [603] Com'huom, che a cosa intende (2) canzone
cc. 202v-204v [604] Qual peregrin, che passa (3) canzone
Di m. Girolamo Diedo
c. 205r [605] La notte innanzi al destinato giorno (1) sonetto
c. 205r [606] Rompa 'l mondo nel pianto, ma non tenti (2) sonetto
c. 205v [607] Morto è 'l CANALE, anzi la Musa è morta (3) sonetto
c. 205v [608] Mentre a solcar CANALE invitto, l'onde (4) sonetto
c. 206r [609] Adria conforme al duol, che lo trasporta (5) sonetto
Di m. Pietro Barignano
c. 206r [610] S'io havessi pensato, che sì dura (1) sonetto
c. 206v [611] Se fosse stata piu l'anima avvista (2) sonetto
c. 206v [612] Anima, se 'l pensier, che sì n'ha in forza (3) sonetto
c. 207r [613] Nè volger gli occhi in sì pietoso giro (4) madrigale
c. 207r [614] La Donna, che 'l mio cor stringe, et allenta (5) sonetto
c. 207v [615] Perche talhor da begli occhi lucenti (6) sonetto
c. 207v [616] Mentre nel cor le mie forti speranze (7) sonetto
c. 208r [617] In quel bel viso, ond'io veder solea (8) sonetto
c. 208r [618] Morte m'ha sciolto, ahi lasso (9) madrigale
c. 208v [619] Come virtu sentio (10) ballata
c. 208v [620] Donna quella pietade (11) ballata
cc. 209r-209v [621] Da indi in qua, che dal vital mio Cibo (12) sestina
c. 209v [622] Madonna, il vostro sdegno (13) ballata
c. 210r [623] Hor sì, ch'io debbo dire (14) ballata
c. 210r [624] GIUSTINIAN, se per girne securo (15) sonetto
cc. 210v-212r [625] Perche 'l desir mi spigne (16) canzone
c. 212r [626] TRIFON, tornata è 'n ciel la Donna mia (17) sonetto
c. 212v [627] Donna, se quella voglia (18) ballata
c. 212v [628] EMILIO, ohime, tu m'hai lassato solo (19) sonetto
c. 213r [629] Chi vol veder quantunque po Natura (20) capitolo in terza rima
Di m. Girolamo Troiano
c. 213v [630] Donna, di cui non è, non fu, nè mai (1) sonetto
c. 213v [631] Vago augelletto, che con dolci accenti (2) sonetto
c. 214r [632] Gia sei fiate con le chiome bionde (3) sonetto
c. 214r [633] Allhor che 'n grembo a Tethi il Sol s'asconde (4) sonetto
c. 214v [634] IL vivo Idolo mio, la Donna bella (5) sonetto
c. 214v [635] Quando, Filli, Selvaggio andar vedrai (6) sonetto
c. 215r [636] Quando talhor a ragionar m'invio (7) sonetto
c. 215r [637] O bellezza celeste, et non terrena (8) sonetto
c. 215v [638] De la piu bella fiamma Amor m'accese (9) sonetto
c. 215v [639] MASSOL, che d'Adria le superbe rive (10) sonetto
cc. 216r-217r [640] Donna di pudicitia, et d'honestade (11) ottava
c. 217v [641] Lucente Sol, che risplendendo intorno (12) sonetto
c. 217v [642] Qual penna potrà far l'huomo immortale (13) sonetto
c. 218r [643] Come chi si diparte da la vita (14) sonetto
c. 218r [644] Servir senza speranza mercede (15) sonetto
c. 218v [645] Poiche sì mal l'amor mio conoscete (16) sonetto
c. 218v [646] SI come, allhor che 'l Sol l'aere imbruna (17) sonetto
c. 219r [647] S'a quel, c'ho di piacervi, alto desio (18) sonetto
c. 219r [648] Quando il verbo divin, sì come il mosse (19) sonetto
c. 219v [649] Lasciate sacre dive i dolci colli (20) sonetto
c. 219v [650] Nè perche io veggia le superbe sponde (21) sonetto
c. 220r [651] Qual cervo, c'ha le vene arse, assetate (22) sonetto
c. 220r [652] Che porrò io nel sacro tempio vostro (23) sonetto
c. 220v [653] Se brami di saper COLLALTO mio (24) sonetto
c. 220v [654] Dapoi, ch'ogni mio ben lontano in parte (25) sonetto
c. 221r [655] ROTA, poiche la rota di fortuna (26) sonetto
cc. 221r-221v [656] Sospinta un tempo fu tra scogli, et sirti (27) sestina
c. 222r [657] CARO, che cari versi al bel Metauro (28) sonetto
c. 222r [658] Se mai Donna fu ver, quel che m'havete (29) sonetto
c. 222v [659] Poscia che Morte con sua man rapace (30) sonetto
c. 222v [660] Da l'Indico orizzonte havea già il Sole (31) sonetto
c. 223r [661] Alma, che di beato, et santo ardore (32) sonetto
c. 223r [662] Poi che i bei rai del mio lucente Sole (33) sonetto
c. 223v [663] La Donna, di cui tanto arsi, et cantai (34) sonetto
c. 223v [664] Scenda da gli alti tempi accesa lampa (35) sonetto
c. 224r [665] Quando battendo l'ale a i novi albori (36) sonetto
c. 224r [666] Spunta co' tuoi destrier ratto da l'onde (37) sonetto
c. 224v [667] Passato il cerchio havea di mezzo giorno (38) sonetto
c. 224v [668] Spargete vaghe ninfe a' sacri altari (39) sonetto
cc. 225r-225v [669] Contraria sorte i patry ameni colli (40) sestina
c. 225v [670] Sacro Signor, che del celeste chiostro (41) sonetto
c. 226r [671] Mentre con vano ardir folle presume (42) sonetto
c. 226r [672] Superno Re, se di mia verde etade (43) sonetto
Di m. Gioseppe Bongiannelli
c. 226v [673] Del freddo Aniene in su la manca sponda (1) sonetto
Risp. di m. Girolamo Troiano
c. 226v [674] Benche Fortuna a' tuoi desir seconda (44) sonetto
Di mad. Giulia Cavalcanti
c. 227r [675] Al sacro tempio vostro immortal Donna (1) sonetto
Di m. Petronio Barbato
cc. 227r-230v [676] Suole il saggio nocchier, poiche buon tempo (1) endecasillabi sciolti
Di mons. Nino de Nini
c. 231r [677] In vece de le lodi, e de gli honori (1) sonetto
Di m. Alessandro Leonardi
c. 231r [678] Alma stella felice, onde vigore (1) sonetto
Di m. Marcantonio Caramico
c. 231v [679] Non cantò mai di Laura, o di Beatrice (1) sonetto
Di m. Scipion Bentio
c. 231v [680] ATANAGI gentil, ch'a nostra etate (1) sonetto
Di m. Federigo Lante
c. 232r [681] Chiunque 'L vitio ha di schifar desio (1) sonetto
Di m. Giulio Barignano
c. 232r [682] Se 'n me, ATANAGI, da pinger potervi (1) sonetto
Di m. Piermatteo Vanni
c. 232v [683] Viva fiamma di Marte, onde s'accende (1) sonetto
Di m. Sansonetto Sansonetti
c. 232v [684] Mentre mira dal ciel l'alta pietate (1) sonetto
Di m. Giorgio Gradinico
c. 233r [685] CAPPELLO mio; che 'l gran valor de' tuoi (12) sonetto
c. 233r [686] Vergine saggia, di beltà pudica (13) sonetto
Di m. Bernardo Navagiero
c. 233v [687] Questa d'alloro, e rose, e fior contesta (1) sonetto
c. 233v [688] Ahi come rode il bel, che giova, e piace (2) sonetto
Di m. Bernardo Cappello
c. 234r [689] Di quanto già col tuo soave canto (1) sonetto
c. 234r [690] Benche per lungo spatio anchor divida (2) sonetto
Di m. Gio. Francesco Leone
c. 234v [691] Quanto piu, lasso, il mio desire affreno (1) sonetto
c. 234v [692] GALLO; ch'al patrio sen mesto ten' vai (2) sonetto
Di m. Giulio Benalio
c. 235r [693] Felice, lieta, aventurosa notte (1) sonetto
c. 235r [694] Con la piu vaga, fiammeggiante stella (2) sonetto
Di m. Gio. Andrea Grifoni
c. 235v [695] Mentre scoperto a voi sta 'l ramo d'oro (1) sonetto
Risp. di m. Ottavio Abbiosi
c. 235v [696] S'a voi GRIFON, che riverente honoro (1) sonetto
Del sig. Antonio Puteo
c. 236r [697] Famoso Pin, che da l'altere sponde (1) sonetto
Di m. Francesco Mancini
c. 236r [698] Chiaro odorato, e ben gradito Pino (1) sonetto
Di m. Ruberto Orificio
c. 236v [699] Viva fiamma, e splendor, spirito eletto (1) sonetto
Di m. Bernardino Pino
c. 236v [700] Felice notte, per cui d'ogni intorno (1) sonetto
c. 237r [701] Saggio cantor, che con leggiadri carmi (2) sonetto
D'incerto autore
c. 237r [702] Angel novo, dal ciel per don fatale (1) sonetto
Di m. Girolamo Troiano
c. 237v [703] Mentre ATANAGI, honor de tempi nostri (45) sonetto
Del s. Erasmo di Valvasone
c. 237v [704] Sorgi, e sgombra dal ciel le nebbie, e 'l fosco (9) sonetto
Di m. Benedetto Guidi
c. 238r [705] La 've gentile, et honorata cura (34) sonetto
Risp. del s. Erasmo di Valvasone
c. 238r [706] I' bramai sempre, et bramo oltre misura (10) sonetto
Di m. Federigo Gallo
c. 238v [707] Dotto Atanagi, in cui risplende chiaro (1) sonetto
Di m. Gherardo Spini
c. 238v [708] Mentre voi sete qui chiara, et sonora (1) sonetto
Di m. Giovanniandrea Cerasio
cc. 239r-239v [709] Non lungi al monte, che l'Italia parte (1) ottava
c. 239v [710] Che giova a me, che 'l Sol tempri l'ardore (2) sonetto
c. 240r [711] Cantai, mentre dispiacque al mio bel Sole (3) sonetto
c. 240r [712] GIULIO, i men vo tra queste elci solingo (4) sonetto
c. 240v [713] Dal muscoso antro, ov'è 'l nido, sorgi (5) sonetto
c. 240v [714] L'arte Febo ritrova, che risolve (6) sonetto
c. 241r [715] A piè del monte, che l'Italia parte (7) sonetto
c. 241r [716] Havea già 'l petto, e 'l tergo riscaldato (8) sonetto
c. 241v [717] Qual nuovo Mecenate, o quale Augusto (9) sonetto
c. 241v [718] Voltar la terra Regi, e Imperadori (10) sonetto
c. 242r [719] Zeusi sì dottamente la natura (11) sonetto
c. 242r [720] Spiega caldo sospiro i vanni, e il volo (12) sonetto
c. 242v [721] Fendi col mio Signor il mar Tirrheno (13) sonetto
c. 242v [722] Ergi là ver l'Aurora o Circe i lumi (14) sonetto
c. 243r [723] Bramoso di volar leve, e spedito (15) sonetto
c. 243r [724] Cigni, che senza par l'ale spandete (16) sonetto
Di m. Dionigi Atanagi
c. 243v [725] Come vaga rosseggia in Oriente (1) sonetto
c. 243v [726] Hor che la Donna, al cui raggio sereno (2) sonetto
c. 244r [727] È pur adunque ver, ch'a l'alma, et bella (3) sonetto
c. 244r [728] Donna, che del mortal sciolta, et leggera (4) sonetto
c. 244v [729] Quando il Sol parte, et ver l'altro hemispero (5) sonetto
c. 244v [730] O d'invidia piu degna ombra gentile (6) sonetto
cc. 245r-246v [731] Alma lucente, che da gli occhi nostri (7) canzone
c. 247r [732] Mentre in sì culte, et ben conteste rime (8) sonetto
Risp. di Domenico Veniero
c. 247r [733] Ben mi vedrò di basso alto, e sublime (33) sonetto
c. 247v [734] Voi, che solo, o con pochi a giorni nostri (9) sonetto
c. 247v [735] Benche fortuna rade volte amica (10) sonetto
c. 248r [736] Poiche bel desio nel petto interno (11) sonetto
Risp. di mons. Adamo Fumano
c. 248r [737] Poiche voglia gentil move l'interno (1) sonetto
c. 248v [738] Ecco venuto il dì lieto, et giocondo (12) sonetto