Profilo poesia

Incipit uniforme
Italia mia, poi che il destin fatale
Autore
Carafa, Ferrante
Metro
canzone
Schema
ABCADCEDbFEGgFHHII - GgFHHIILMMNN
Stanze
12
Note metriche
Gli ultimi cinque versi del congedo ripetono in una sorta di replicatio lo schema della parte finale della sirma (FHHII), già ripresa nella porzione precedente del congedo.

Attestazioni in Libri

VE1553-RD 6, cc. 17v-21r [55] Italia mia, poi che 'l destin fatale Carafa, Ferrante (2)
VE1558-Fiori /1, pp. 201-208 [285] Italia mia, poi che 'l destin fatale Carafa, Ferrante (21)